L’ecomuseo si sviluppa sui territori dei Comuni di Malegno, Losine, Cerveno e Ono San Pietro.
Tale territorio, ubicato ai piedi della Concarena nella media Valle Camonica, offre ambienti incontaminati, paesaggi fantastici, storie, culture, tradizioni, stili di vita legati a questa terra, la terra della pietra calcarea: antico di oltre 230 milioni di anni il massiccio della Concarena sovrasta i paesi dell’ecomuseo con la suggestiva maestosità delle cime fratturate e la lucentezza magica dei calcari dolomitici.

la concarena
Fin dall’antichità gli abitanti del luogo hanno tratto dalla Concarena le principali risorse per il loro sviluppo: dagli antri rocciosi hanno estratto il minerale ferrigno, hanno sfruttato i calcari dolomitici per produrre materiale da costruzione, hanno edificato mulini, fucine, forni fusori, hanno allevato animali e coltivato la terra.
Dai massi ieratici hanno ricavato le pietre per costruire gli insediamenti abitativi, eretto muri a secco delle aree terrazzate e prodotto calce, il più antico dei leganti utilizzati dall’uomo per edificare ma anche prodotto indispensabile per combattere le terribili malattie che periodicamente colpivano le vigne.


Visualizza EcoMuseo Concarena in una mappa di dimensioni maggiori